MANIFESTAZIONI DI INTERESSE AI FINI DELL’ASSUNZIONE DI N. 1 ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO-CONTABILE, CATEGORIA D, POSIZIONE ECONOMICA D1, A TEMPO DETERMINATO E PARZIALE (18 ORE), AI SENSI DELL’ART. 110, COMMA 1, DEL D.LGS. N. 267/2000, PRESSO IL SETTORE AFFARI GENERALI

IL SEGRETARIO COMUNALE Vista la deliberazione di Giunta Comunale n.

IL SEGRETARIO COMUNALE Vista la deliberazione di Giunta Comunale n. 142 del 12-11-2020, esecutiva ai sensi di legge, avente ad oggetto “Avvio procedimento finalizzato alla assunzione di personale ai sensi dell’art. 110 del D.Lgs. n. 267/2000, da destinare al Settore Affari Generali (categoria D – Istruttore Direttivo Amministrativo-Contabile) e al Settore Tecnico Manutentivo (categoria D – Istruttore Direttivo Tecnico), nelle more del completamento dei relativi procedimenti concorsuali)”;
Vista la Deliberazione di Giunta Comunale n.02 del 14.01.2021 ad oggetto “Revoca in autotutela delle Determinazioni RG. nn. 322 – 323 del 23.11.2020. Atto di indirizzo”, esecutiva ai sensi di legge e che qui si intende integralmente richiamata, con la quale è stato dato indirizzo al Segretario Comunale di provvedere alla revoca in autotutela, delle Determine del Segretario RG. n. 322 del 23.11.2020 e RG. n. 323 del 23.11.2020, e all’approvazione di nuovi avvisi pubblici e di nuove manifestazioni di interesse, eliminando tra i requisiti l’iscrizione all’Albo Professionale al fine di consentire una maggiore partecipazione dei candidati;

Vista la determinazione RG. n. 11 del 28.01.2021, con la quale si è provveduto alla approvazione del presente avviso pubblico;
Visti:
– il vigente Regolamento Comunale sull’ordinamento degli uffici e dei servizi;
– il vigente Statuto Comunale;
– l’art. 110, comma 1, del D.Lgs. n. 267/2000;

RENDE NOTO

Art. 1
Posto da ricoprire

Il Comune di Neviano intende procedere al conferimento di n. 1 incarico a tempo determinato e parziale (18 ore settimanali) di “Istruttore Direttivo Amministrativo-Contabile”, cat. D ed economica D1, per la copertura del posto di funzionario del Settore Affari Generali.
In applicazione dell’art. 57 del D.Lgs. n. 165/2001 è garantita la pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro ai sensi della Legge n. 125/91.

Art. 2
Durata e contenuto del contratto

L’incarico avrà durata con decorrenza dalla data di sottoscrizione del contratto di lavoro e sino alla conclusione del concorso in atto per “Istruttore Direttivo Amministrativo-Contabile Cat. D posizione economica D1, e/o comunque non oltre la scadenza del mandato del Sindaco;
In nessun caso il rapporto di lavoro a tempo determinato potrà trasformarsi in rapporto di lavoro a tempo indeterminato.

Art. 3
Requisiti generali per la partecipazione

Per l’ammissione alla procedura selettiva è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:
1) Cittadinanza Italiana; sono equiparati ai cittadini gli italiani non appartenenti alla Repubblica. Tale requisito non è richiesto per i soggetti appartenenti alla Unione Europea, fatte salve le eccezioni di cui al D.P.C.M. 7.2.1994, n. 174, pubblicato nella G.U. del 15.3.1994, serie generale n. 61; i cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea devono, altresì, possedere, ai fini dell’accesso al posto messo a concorso, oltre ai requisiti previsti per i cittadini italiani, i seguenti requisiti:
a. godimento dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza o provenienza;
b. adeguata conoscenza della lingua italiana;
2) Età non inferiore agli anni 18;
3) Godimento dei diritti civili e politici;
4) Non essere escluso dall’elettorato politico attivo;
5) Assenza di condanne penali e/o procedimenti penali in corso che impediscano la costituzione del rapporto di lavoro con la pubblica amministrazione;
6) Non essere interdetti dai pubblici uffici in base a sentenza passata in giudicato;
7) Non essere stati destituiti dall’impiego presso una pubblica amministrazione, né dispensati per persistente insufficiente rendimento, né dichiarati decaduti ai sensi dell’art. 127 c.1 lett. d) del D.P.R. n. 3 del 03.01.1957;
8) Essere in regola nei confronti dell’obbligo di leva per i candidati di sesso maschile nati entro il 31/12/1985 ai sensi dell’art. 1 della legge 23/8/2004 n. 226;
9) Non trovarsi in nessuna delle ipotesi di inconferibilità dell’incarico ai sensi degli articoli 3 e 4 del D.Lgs. 39/2013;
10) Non trovarsi in nessuna delle ipotesi di incompatibilità allo svolgimento dell’incarico ai sensi degli articoli 9 e 11, comma,1 del d.lgs. 39/2013;
11) ovvero, dichiarare la disponibilità ad eliminare la eventuale causa di incompatibilità prima della sottoscrizione del contratto di lavoro;
12) Diploma di laurea (vecchio ordinamento) oppure Laurea Specialistica/Magistrale (LS/LM) conseguita con il nuovo ordinamento universitario oppure Laurea triennale (L) conseguita con il nuovo ordinamento universitario in: Economia e Commercio, Giurisprudenza o equipollenti (la dichiarazione del possesso di un diploma di laurea equipollente a quello sopra elencato deve riportare anche gli estremi della norma che stabilisce l’equipollenza);
13) Adeguate competenze informatiche e sufficiente conoscenza di lingua straniera.

Art. 4
Presentazione della manifestazione di interesse – Termini e Modalità

La partecipazione alla selezione avviene mediante presentazione di manifestazione di interesse in carta semplice, redatta secondo lo schema allegato al presente Avviso, riportando tutte le indicazioni ed i dati in essa contenuti.
Il candidato dovrà autocertificare, sotto la propria responsabilità, nella domanda di partecipazione alla selezione, debitamente sottoscritta, il possesso dei requisiti prescritti e dichiarati. Tali requisiti, sotto pena di esclusione, devono risultare in possesso dei candidati alla data di scadenza del termine utile per la presentazione della manifestazione di interesse e devono permanere sino al momento della sottoscrizione del contratto. L’accertamento del mancato possesso, anche di uno solo dei predetti requisiti, comporterà l’esclusione dalla procedura ovvero, se sopravvenuto prima della sottoscrizione del contratto, la decadenza dal diritto alla nomina.
Alla domanda dovrà inoltre essere allegato, a pena di esclusione, il proprio curriculum che dovrà contenere l’esplicita ed articolata enunciazione dei titoli di studio e/o di altra natura posseduti, delle attività svolte, dell’esperienza professionale acquisita.
Il curriculum potrà essere corredato, a scelta del candidato, della relativa documentazione probatoria o di supporto.
In calce alla manifestazione di interesse ed al curriculum dovrà essere apposta la firma in originale e per esteso del candidato, senza necessità di autenticazione e alla stessa dovrà essere allegata, pena esclusione, una copia di documento di identità in corso di validità legale ai sensi del DPR 445/2000.
La manifestazione di interesse ed il curriculum dovranno essere indirizzati al Comune di Neviano – Ufficio Segreteria – Via Dante, n. 1, 73040 – Neviano (LE) e presentati direttamente all’Ufficio Protocollo del Comune o spediti a mezzo raccomandata postale con ricevuta di ritorno o tramite Posta Elettronica Certificata (PEC) all’indirizzo protocolloneviano@pec.rupar.puglia.it, con esclusione di qualsiasi altro mezzo. Tale ultima modalità di presentazione della domanda di partecipazione sarà considerata valida solo se inviata da una casella di posta elettronica certificata intestata al candidato che presenta domanda.
La manifestazione di interesse dovrà materialmente pervenire al Comune di Neviano entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 15.02.2021 (15 gg).
Il termine suddetto indica non la data ultima di spedizione, ma la data in cui la domanda deve essere in possesso dell’Amministrazione Comunale di Neviano. Ogni eventuale ritardo ricadrà sul mittente. Non farà fede il timbro postale. L’Amministrazione non assume responsabilità per eventuali disguidi postali comunque imputabili a terzi, a caso fortuito o forza maggiore.
Sull’esterno della busta contenente la manifestazione di interesse deve essere riportata, oltre all’indicazione del proprio cognome, nome e indirizzo, la dicitura, “SELEZIONE PER ISTRUTTORE DIRETTIVO AMMINISTRATIVO-CONTABILE, CAT. D – P.E. D1, PRESSO SETTORE AFFARI GENERALI EX ART. 110, COMMA 1, TUEL”. Qualora la manifestazione di interesse venga presentata tramite posta elettronica certificata, la dicitura di cui sopra dovrà essere riportata nell’oggetto della PEC.
Art. 5
Valutazione delle manifestazioni di interesse e dei curricula

Dopo la scadenza del termine per la ricezione delle manifestazioni di interesse, le stesse verranno esaminate dal Segretario Comunale, assistito nelle operazioni da un dipendente inquadrato almeno nella categoria C, ai fini del riscontro delle condizioni previste dal presente avviso per l’inserimento nell’elenco dei candidati ammessi. Qualora da tale esame risultino omissioni od imperfezioni sanabili, il candidato sarà invitato a provvedere alla regolarizzazione delle stesse entro cinque giorni dall’avvenuta comunicazione.
Qualora il candidato non regolarizzi, secondo quanto richiesto, entro il termine assegnato, sarà considerato rinunciatario.
Ove invece risulti provato, attraverso l’esame del curriculum e della documentazione allegata, che il candidato non è in possesso di uno o più dei requisiti previsti per la partecipazione al presente avviso, ovvero quando la manifestazione di interesse viene presentata oltre il termine, ovvero quando non sia allegata copia del documento di riconoscimento del candidato, si provvederà alla esclusione dei candidati dalla procedura di cui trattasi.
L’elenco dei candidati per i quali è stato accertato il possesso dei requisiti richiesti, unitamente ai relativi fascicoli, sarà trasmesso al Sindaco per la conseguente nomina del candidato prescelto, secondo il criterio della fiduciarietà. Lo stesso sarà pubblicato all’Albo Pretorio e nella Sezione “Amministrazione Trasparente” del sito istituzionale.

Art. 6
Assunzione in servizio

Il candidato individuato sarà invitato, contestualmente alla comunicazione dell’assunzione, a far pervenire all’Amministrazione, nel termine richiestogli, la documentazione relativa ai requisiti e/o titoli dichiarati nella manifestazione di interesse e nel curriculum, ove non prodotta in allegato alla medesima, pena la decadenza dal diritto all’assunzione.
Qualora il soggetto da assumere non prenda servizio, senza giustificato motivo, entro il termine stabilito, decadrà dal diritto all’assunzione.
La stipulazione del contratto individuale di lavoro comporta l’accettazione piena, da parte del candidato, di quanto previsto dallo Statuto e dai Regolamenti dell’Ente, nonché del codice di comportamento integrativo approvato dal Comune che sarà sottoscritto unitamente al contratto di lavoro.
Alla stipula del contratto di lavoro si procederà solo all’esito della verifica da parte del responsabile della prevenzione della corruzione dell’insussistenza di cause di inconferibilità ai sensi degli artt. 3 e 4 del d.lgs. 39/2013.
In caso di rinuncia da parte del candidato, il Sindaco, nel prenderne atto, procederà a nuova individuazione del candidato da assumere.

Art. 7
Trattamento economico

Il trattamento economico è stabilito in misura pari a quello previsto per i dipendenti inquadrati, per il profilo di “Istruttore Direttivo Amministrativo-Contabile” nella categoria D – P.E. D1 del vigente CCNL del comparto del personale delle Regioni e delle autonomie locali, riparametrato all’orario di lavoro, oltre all’eventuale retribuzione di posizione e di risultato, nei limiti delle norme contrattuali vigenti e secondo i criteri di pesatura vigenti nell’Ente, oltre alla tredicesima mensilità, ad eventuali assegni per il nucleo familiare, e ad eventuali altri compensi e/o indennità previsti dal vigente CCNL.

Art. 8
Informativa ai sensi dell’art. 13 del D.Lgs. n. 196/2003
“Codice in materia di protezione dei dati personali”

I dati personali e/o sensibili raccolti mediante la compilazione della manifestazione di interesse ai fini della partecipazione alla selezione, saranno trattati dall’Amministrazione esclusivamente per le finalità e le attività istituzionali dell’Ente, ed in particolare in relazione all’espletamento della presente procedura.
Il trattamento dei dati personali sopra indicati, necessario per l’ammissione del candidato alla presente selezione, potrà essere effettuato con sistema informatico e/o manuale, comunque adeguato ad assicurare sicurezza e riservatezza, soltanto dai responsabili o dagli incaricati espressamente individuati dal titolare del trattamento.
Titolare del trattamento è il Responsabile del Personale del Comune di Neviano.

Art. 9
Riserva dell’Amministrazione – Clausola di salvaguardia

È facoltà insindacabile dell’Amministrazione, modificare, prorogare o riaprire i termini dell’avviso, sospendere e revocare il presente avviso o non procedere all’attivazione della procedura senza che per i concorrenti insorga alcuna pretesa o diritto. Il presente avviso non fa sorgere, quindi, a favore dei partecipanti, alcun diritto all’assunzione presso il comune di Neviano che si riserva, a suo insindacabile giudizio, di non dare seguito alla medesima, anche in riferimento all’applicazione di norme o interpretazioni delle stesse, oppure ove non permangano le necessità che ne hanno dato origine.

Art. 10
Norma finale

Del presente avviso è data pubblicità mediante pubblicazione in forma integrale nella Sezione Amministrazione Trasparente – Bandi di Concorso del sito internet dell’Ente https://www.comunenevianodilecce.it e all’Albo Pretorio del Comune.
Per quanto non previsto nel presente avviso si fa riferimento alle normative vigenti, al vigente CCNL del comparto EE.LL., al Regolamento sull’ordinamento sugli uffici e servizi.
Il presente avviso costituisce lex specialis, pertanto la partecipazione alla procedura comporta implicitamente l’accettazione, senza riserva alcuna, di tutte le disposizioni ivi contenute.
Le comunicazioni pubblicate sul sito istituzionale del Comune hanno valore di notifica a tutti gli effetti.
Il Responsabile del Procedimento relativo al presente avviso è il Segretario Comunale Dott. Giuseppe BORGIA ed i termini previsti per la conclusione della procedura selettiva sono indicati in giorni 60 (sessanta) dalla data di pubblicazione del presente avviso.
Per informazioni e chiarimenti, gli interessati possono rivolgersi all’Ufficio Personale (tel. n. 0836-610715) o utilizzare l’indirizzo PEC protocolloneviano@pec.rupar.puglia.it.
Neviano, 28.01.2021
IL SEGRETARIO COMUNALE
Dott. Giuseppe BORGIA

Allegati:

Ultimo aggiornamento

1 Febbraio 2021, 10:59